fbpx

Storia di un tirocinio inaspettato

tirocinio inaspettato

La parola Serendipità indica, tra le altre sfaccettature del termine, trovare qualcosa che non si cercava mentre si è alla ricerca di altro. Ed è proprio quello che è successo a me qualche settimana fa, in un banalissimo sabato mattina di studio in biblioteca.

Ricordo ancora quanto ero perplessa e dubbiosa, una domanda mi rigirava in testa: “ma che ci vado a fare in biblioteca di sabato? Non sono ancora stata al mare quest’anno e ci abito a soli 5 km di distanza! E poi è sabato, posso posticipare tutto a lunedì!”. Poi quel messaggio al cellulare “Io sono in biblioteca a studiare, ti tengo il posto?”. E alla fine sì, in biblioteca ci sono andata e mai scelta fu più azzeccata.

Ero frustrata, mancavano meno di tre settimane alla data di consegna della mia tesi di laurea ed il titolo non era ancora stato approvato dal Presidente del Corso. Poi un altro messaggio: “Vieni a fare pausa?” – “Si dai, arrivo!”. Ed eccomi lì, nel chiostro della biblioteca Classense, a lamentarmi coi miei amici. Ancora non sapevo di trovarmi nel posto giusto al momento giusto.

In quello stesso momento infatti, anche Lidia e Cecilia si trovavano in biblioteca per un progetto di Marketing. Erano alla ricerca di ragazzi da intervistare e per questa ragione si avvicinarono a noi.
“Vi va di rispondere a qualche domanda davanti ad una telecamera?” “Si! Cioè no, che vergogna.. Non so”.  Qualche minuto per convincerci ed eccoci lì davanti all’obiettivo.

Con Lidia e Cecilia si ride e scherza e io da persona curiosa (quale sono!) inizio a fare tantissime domande riguardo il progetto: “In cosa consiste? Chi lo vedrà? Dove verrà pubblicato?”. La loro risposta mi affascinò tantissimo, non potevo credere di aver incontrato di persona qualcuno che aveva trasformato entrambe le mie passioni, il turismo e il Marketing, in un lavoro. A quel punto irrazionalmente ho esclamato: “Io mi sto laureando in Management e Marketing e ho una pagina su Instagram dedicata ai viaggi”. 

Lidia e Cecilia, proprio in quei giorni, avevano iniziato la ricerca di un tirocinante appassionato di Marketing. Ed eccomi qui, a scrivere questo articolo per il blog di Happy Minds! Solo tre giorni dopo l’incontro in biblioteca, infatti, ho iniziato questo nuovo percorso totalmente inaspettato e per ora ne sono più che entusiasta. I miei compiti sono i più vari e spaziano dalla ricerca di influencer per progetti di promozione turistica alla creazione di marketing report e strategie social.

Ciò che più mi affascina dell’esperienza, però, è la possibilità di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. Laura, ad esempio, mi ha insegnato a creare campagne social tramite l’utilizzo di Facebook Ads. Cecilia mi ha permesso di partecipare in prima persona ad una sua lezione privata di social media marketing con un cliente. Vito, invece, mi ha spiegato in dettaglio i principali strumenti di WordPress. Aprire un blog è da mesi uno dei miei obiettivi ma le mie mancanze di tipo tecnico mi avevano sempre frenato.

Inoltre, ho appreso parecchio riguardo le dinamiche di lavoro all’interno di un’agenzia di Marketing: lavorare rispettando rigide deadline, portare avanti più di un progetto allo stesso momento e saper affrontare con calma gli imprevisti.

Non posso quindi far altro che ringraziare nuovamente Lidia e Cecilia per la splendida opportunità e per l’aiuto che mi forniscono giornalmente!

Micol Ballerin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec