fbpx

Le nuove icone di Microsoft Office? Una figata pazzesca!

img-blog-icon-microsoft

Qualche settimana fa, mentre in Happy Minds stavamo lavorando in team sul restyling di un set di icone per rendere più “happy” un nostro super cliente, sul web si stava diffondendo rapidamente la notizia che Microsoft stava lavorando al nuovo set di icone Microsoft Office.

UN ATTIMO DI SILENZIO…

Microsoft? nuove icone? ebbene si! e che icone!

Non parliamo solo di un semplice restyling visivo ma di una vera e propria rivoluzione!

In linea con il già affermato Fluent Design, Microsoft non si è limitata a ridisegnare le icone e a renderle visivamente coerenti con i principi del Fluent Design. L’innovazione più importante sta infatti nel concetto: le nuove icone sono “responsive”. Ebbene si, in base alle esigenze le icone, che nella loro forma estesa vengono accompagnate sempre da una lettera (W-word, X-excel, ecc…), si disaccoppiano, non perdendo né la leggibilità né l’identità. Questo passaggio è stato possibile proprio perché nello studio delle nuove icone si sono focalizzati più sul segno distintivo di ogni APP e non sulla lettera, che negli anni passati, faceva da padrone.

“…Abbiamo cambiato il rapporto tra lettere e simboli. Tradizionalmente, la lettera occupava i due terzi dell’icona e il simbolo occupava un terzo. Abbiamo modificato questo rapporto per enfatizzare il simbolo perché, mentre la lettera rappresenta lo strumento stesso, il simbolo parla più delle creazioni delle persone…”
Jon Friedman – Responsabile del design di Microsoft Office

Ovviamente non si sono limitati a questo, sono stati attentissimi a quanto fatto fin ora e hanno focalizzato l’attenzione su ciò che da sempre distingue le icone: il colore.

“…Il colore differenzia le APP e crea personalità, e per le nuove icone abbiamo scelto tonalità più audaci, più leggere e più amichevoli – un cenno a come l’ufficio si è evoluto…”
Jon Friedman – Responsabile del design di Microsoft Office

E per non farsi mancare proprio nulla, hanno anche usato i principi della gestalt per enfatizzare le modifiche del prodotto:

“…La semplicità e l’armonia sono elementi visivi chiave che riflettono la connettività e l’intuitività senza soluzione di continuità delle APP di Office. Mentre ogni icona ha un simbolo unico e identificabile, ci sono connessioni all’interno del simbolo di ogni APP e della suite collettiva….”
Jon Friedman – Responsabile del design di Microsoft Office

Non avrei mai pensato di fare un articolo su Microsoft (lo ammetto!), ma lo studio, la ricerca e l’attenzione ad ogni minimo particolare di questo meraviglioso progetto hanno colpito profondamente me e tutto il team di Happy Minds.
Spero di vedere al più presto le evoluzioni di quella che sembra essere a tutti gli effetti una piccola grande rivoluzione visiva 😀

 

Francesco Cusimano

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec