fbpx

Le 3 cose da sapere sulla nuova interfaccia Gestione Inserzioni di Facebook

interfaccia-gestione-inserzioni-facebook

Nell’ultimo periodo Facebook ha annunciato molte novità per quanto riguarda la gestione delle notizie, il cambio di alcuni algoritmi e novità sulle campagne ADV.

L’ultima notizia è del 1° marzo, nella quale Facebook annuncia la presentazione, in Italia, della nuova interfaccia di Gestione inserzioni.

Ti ho visto, hai alzato gli occhi al cielo e stai pensando: l’ennesima modifica che ci costringerà a studiare tutto dall’inizio! Ma non preoccuparti, fortunatamente non sarà così!

La nuova interfaccia della gestione inserzioni integra le migliori funzioni del power editor e quelle della vecchia gestione inserzioni, creando una piattaforma funzionale e semplice che possono usare tutti gli utenti, sia i più esperti e ormai consolidati, sia quelli che si stanno avvicinando ora al mondo dell’ADV di Facebook, o che hanno sempre usato la gestione inserzioni per le loro campagne.

Quindi, che tu sia un utente esperto o alle prime armi, ecco 3 cose che devi sapere sulla nuova interfaccia della gestione inserzioni di Facebook!

 

1. La possibilità di scegliere il flusso di lavoro

Molti di noi sono abituati a lavorare con il power editor, altri invece non lo hanno mai aperto ed hanno lavorato unicamente con l’interfaccia della gestione inserzioni.

Con la nuova piattaforma possiamo scegliere il flusso di lavoro che più si adatta alle nostre esigenze: la creazione rapida o la creazione guidata.

La creazione rapida: permette di configurare in modo libero e veloce tutti gli elementi della campagna, gruppo inserzioni e l’inserzione stessa. È la funzione ottimale per chi ha sempre usato il power editor e non vuole dirgli addio! Questa opzione, proprio per la sua rapidità e flessibilità, è adatta a inserzionisti di livello avanzato o che comunque hanno già dimestichezza con il power editor.

La creazione guidata: ti accompagnerà in tutti i passaggi per la costruzione di una campagna, dalla scelta dell’obiettivo alla conferma delle modifiche. È la funzione ottimale per chi si sta avvicinando ora al mondo dell’ADV Facebook e non ha molta dimestichezza con tutti i componenti della campagne, oppure per chi ha sempre pensato che il flusso creativo di gestione inserzioni fosse il migliore al mondo!

Anche se Facebook, di default, ci riproporrà il flusso di creazione scelto per la campagna precedente, possiamo “giocare” con entrambe le interfacce, cambiando da una all’altra attraverso un pulsante in alto a destra, così da scegliere quella che più si adatta a noi o al nostro lavoro.

 

2. Cambia il metodo di pubblicazione

Pubblicazione istantanea

Se anche tu sei stanco di dover “esaminare le bozze” anche per un semplice cambio di stato o di budget, questa è la novità che più ti piacerà!

Finalmente Facebook ci permetterà la pubblicazione istantanea di tutte le modifiche relative allo stato della campagna (attivo/non attivo), al nome, al budget, alla programmazione e all’offerta. Infatti attraverso la tabella della campagna potremo scegliere se pubblicare subito la modifica o lasciarla in bozza per pubblicarla in seguito.

Per pubblicarle successivamente basterà andare su “controlla e pubblica”, verificare le modifiche in sospeso e confermarle o annullarle.

Bozze automatiche

Chi ha sempre usato il power editor è un grande fan di questa funzione. FB l’ha aggiunta anche al flusso di creazione guidata all’interno della nuova interfaccia di gestione inserzioni.

Nella vecchia modalità non era possibile creare una bozza della campagna per poi modificarla in seguito: ora alla chiusura del flusso guidato ci apparirà un messaggio che ci chiederà se vogliamo salvare la campagna e uscire, oppure chiudere senza salvare. La campagna salvata verrà visualizzata nella tabella all’interno della gestione delle inserzioni.

 

3. Report completi e funzionali

Facebook unisce le funzioni principali di power editor e gestione inserzioni nella creazione dei report, con le righe di riepilogo, i dettagli, le date e la possibilità di personalizzare le colonne.

Inoltre nella nuova gestione, ritroviamo la tab di “panoramica dell’account” che era presente nella vecchia interfaccia: per quanto possano essere utili i dati sull’account pubblicitario, questa tab non ci permette ancora di filtrare i dati per campagna o gruppo di campagne. È possibile vedere il report solamente dai dati statistici all’interno di ogni campagna.

 

In conclusione, la nuova interfaccia è sicuramente migliorabile, in particolare dal punto di vista della reportistica che ancora non permette la visualizzazione aggregata per campagne dei dati demografici e di posizionamento così come non ne permette ancora l’esportazione in grafico. Invece, dal punto di vista del flusso creativo, si è fatto un’importante passo avanti, semplificando la gestione da due strumenti ad uno unico, rendendo flessibile e rapida la creazione di nuove campagne e permettendo a tutti di poter scegliere la via più adatta agli obiettivi prefissati.

Laura Spanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

d

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis ultricies nec